ultimo aggiornamento: 22 aprile 2008
Sede: Via del Frantoio 7 - 51100 Pistoia
Benvenuti nel sito del movimento politico e culturale
TOSCANA POPOLO SOVRANO
   
 
 
::: L'argomento del giorno :::
:: index ::
:: il nostro simbolo ::
:: lo statuto ::
:: sezione download ::
:: dove siamo ::

22/4/2008

NOVITA': Pamphlet Filippo Mazzei

 

30/3/2005

FIAT  LUX et LUZI FUIT

di Vezio Gai

 

20/1/2005

Da S.Francesco a Macelloni

di Vezio Gai

 

24/9/2004

L'esercito di mestiere : un salto nel buio

di M. Aurigi e V. Gai

 

5/6/2004

Prossima fermata: l'inferno

di Vezio Gai

 

11/07/2003

Risposta alla lettera del 7 luglio

di Vezio Gai

 

07/07/2003

Presidente Ciampi venga a Pontedera

di Vezio Gai

 

02/07/2003

Napoleone : tiranno di ieri e tiranni di oggi

di Romano Redini

 

16/04/2003

Genova, falsi storici recidivanti

di Romano Redini

 

11/04/2003

Da Fedro una lezione per Vittorio Feltri

di Vezio Gai

 

10/04/2003

Lettera ad un amico

di Mauro Aurigi

 

 

04/04/2003

I partiti sono necessari ? I nostri.... no

di Mauro Aurigi

 

23/03/2003

La bandiera americana nata in Toscana

di Vezio Gai

 

24/02/2003

Il bel paese l dove 'l s suona : la Toscana

di Mauro Aurigi

 

18/02/2003

Siena e il suo Monte, una storia lunga cinque secoli

di Mauro Aurigi

 

23/12/2002

L'Europa ci sar matrigna

di Romano Redini

 

21/11/2002

Incontro a Pistoia

di Romano Redini

 

8/11/2002

Funari...rimandato a ottobre

di Vezio Gai

 

2/11/2002

Corrispondenza da Siena

della redazione di TPS

 

1/11/2002

Terra....terra ...la Svizzera !

di Vezio Gai

 

30/10/2002

UN FUTURO INCONTRO

 

 

21/10/2002

Per un pugno di euro

di Vezio Gai

 

13/10/2002

Il popolo sovrano mette k.o. la Fiat

di Vezio Gai

 

24/09/2002

Chi potremmo essere

di Romano Redini

 

18/09/2002

Lucca e i Gesuiti : un braccio di ferro col Papa durato ottant'anni

di Romano Redini

 

13/05/2002

Evviva il gonfalone !!! ... anzi No

di V.Gai e R.Redini

 

12/05/2002

Lettera ai Pistoiesi che non vanno a votare

di Romano Redini

 

04/05/2002  :

I NOSTRI CANDIDATI

 

03/05/2002  :

PROGRAMMA ELETTORALE per le elezioni comunali pistoiesi del 26 Maggio 2002

versione definitiva

 

12/04/2002

In ricordo di Ugo di Toscana

di Vezio Gai

 

22/02/2002

Avanti Savoia !

di Romano Redini

 

19/02/2002

Ultimissime dal fronte

di Vezio Gai

 

19/02/2002

Nanni Moretti : quello che voleva scagliare la prima pietra

di Vezio Gai

 

11/02/2002

La lezione dei nostri vicini Svizzeri

di Romano Redini

 

11/02/2002  :

I manifesti del movimento

 

31/01/2002 :

Lettera di risposta al comunicato stampa dell'Ass. magistrati del 26 Gennaio 2002

di Vezio Gai

 

18/01/2002 :

I Costituenti: rappresentanti del popolo a 24 carati o oligarchi?

di Orbilius

 

13/01/2002

Franco Rasetti : raro esempio di Ulisse dantesco dimenticato

di Vezio Gai

 

10/01/2002

La nostra Costituzione senza babbo e senza mamma

di Vezio Gai

 

05/01/2002 :

DELENDA CARTHAGO

di Vezio Gai

 

30/12/2001 :

Dalla Lira all'Euro

di Vezio Gai

Titolo:
11/04/2003    Da Fedro una lezione per Vittorio Feltri

Egregio direttore Feltri,
ho letto il suo fondo su "Libero" a proposito della RAI e della sua dirigenza. Lei in sostanza dice : sono ubbidienti  censori ; rifiutano le voci fuori dal coro.
Una reprimenda  garbata  nei modi ma  ferma e severa nei contenuti . Bene, bravo ,bis.
Ci sono buone ragioni da  vendere o se vuole da coltivare in quello che lei scrive.
Di certo ignora  quella simpatica favola di Fedro che recita:
"Peras imposuit Iuppiter nobis duas;propriis repletam vitiis post tergum dedit,alienis ante pectus.....".
E facile vedere i difetti degli altri... , impossibile  vedere i propri che son posti dietro le nostre  spalle ,ecc.ecc.. .

Spero legga le lettere dei lettori, scelte dalla sua redazione, prima di consegnarle alla stampa. Sono sempre in sintonia con la linea del giornale  da lei diretto, povere di contenuti, spesso ossequiose, per non dire servili.
Mai un dissenzo. Si ha l'impressione lampante di leggere un giornale di partito e di propaganda. Rimprovera agli altri i vizi che lei possiede a iosa.
Di certo  non pu pretendere di diventare  un faro di acculturamento politico e di conoscenza; sono dell'idea che quando dette vita a  "L'Indipendente" mirasse  ben pi in alto.
Ne' pu esimerla il fatto che  spesso ospita interviste  di personaggi di diverso schieramento politico: sono sempre voci di uomini di"potere".
Non me ne voglia direttore: ma da una parte della medaglia c' Lucia Annunziata  e dall'altra parte Vittorio Feltri.
Morale: gli ascolti calano... i lettori  non crescono. Gli elettori disertano.

Grazie per l'attenzione,

Vezio Gai

     
  Sei il visitatore n